Maricetta Lombardo

Vince numerosi premi tra cui David di Donatello 2019 per il film “Dogman” di Matteo Garrone, Nastro d’argento 2018 per il film “L’intrusa” di Leonardo Di Costanzo, Nastro d’argento 2018 per il film “Dogman” di Matteo Garrone, Nastro d’argento 2015 per il film “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone, David di Donatello 2009 per il film “Gomorra” di Matteo Garrone, Nastro d’argento 2009 per il film “Gomorra” di Matteo Garrone.

Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Agrigento in Scenografia, e negli anni novanta segue un corso di formazione teatrale e cinematografico organizzato da Andrea Camilleri, che la spinge a trasferirsi a Roma dove studia Suono al Centro Sperimentale di Cinematografia e si perfeziona, così, nella presa diretta. Conseguito il titolo, diventa assistente di corso dei docenti, e nel 1998 incontra i primi registi con cui collabora, diventando sodale coi lavori del regista Matteo Garrone. Ha lavorato tra gli altri con M. Martone, F. Comencini, S. Sollima, P. Scimeca e collaborato alle maggiori serie italiane degli ultimi tempi.
Maricetta Lombardo è oggi una delle più importanti e famose professioniste del suono in Italia.

Copyright © 2017 Associazione Culturale Procult - p.iva 06937941000 - cinema@martelive.it