Adele Budina

Adele Budina è una produttrice italo-albanese, dirige la società di produzione A.B.FILM sh.p.k. con sede legale a Tirana (AL) e risiede a Roma dove collabora con produzioni italiane.
E’ membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana Occhio Blu Anna Cenerini Bova e consigliere del Presidente Mario Bova. Promuove la cultura albanese in Italia attraverso gemellaggi ed eventi prestigiosi.
Comincia a lavorare nel campo del cinema a 16 anni interpretando una parte nel 2001 in “Lettere al vento” di Edmond Budina, film che ha girato in oltre 40 festival in giro per il mondo, insignito di numerosi premi tra cui il Premio di Qualità del Mibac, prodotto da Donatella Palermo e distribuito da Lucky Red con Flavio Bucci, Edmond Budina, Yllka Mujo ecc.
Nel 2003 è la piccola protagonista del cortometraggio “La domenica delle palme” di Edmond Budina.
Nel 2010 è coordinatrice di produzione nel lungometraggio “Ballkan Bazar” di Edmond Budina, la prima opera cinematografica ufficialmente in coproduzione tra Italia e Albania, oggi al 17 posto nella classifica tra i film più visti.
Tra il 2011 e il 2014 lavora nel settore diplomatico per l’Ambasciata Albanese in Roma.
Nel 2015 crea la società di produzione A. B. Film a Tirana.
Nel 2017 produce “Broken” di Edmond Budina, grazie al supporto del Mibact, del Centro Cinematografico Nazionale Albanese e della Agenzia Cinematografica Nazionale Macedone, vincendo 4 premi internazionali.
Nel 2018 è coautrice e coproduttrice del film “Come crimini e misfatti” di A. Pascucci.
Tra il 2018 e il 2019 con Oretta Edizioni coproduce otto documentari televisivi (The magician 2018, Su boi e su domadori, Come la fata turchina, Tabacco mistura polivalente, La specialità della Gina, Dolce poesia del gusto, L’oro nero del sud, Villa Chigi: un gioiello nei secoli).
Nel 2018 è membro della giuria del Festival di Cerveteri insieme a Selene Caramazza, Anna Bellato, Eva Basteiro Bertolì, presieduto da Boris Sollazzo.
Nel 2019 è membro di giuria del Murmat Film Festival insieme a Simona Banchi, Gianni Celata, Carlotta Proietti, Brahim Samaha, presieduto da Luciano Sovena.
Nel 2019 è organizzatrice delle riprese del documentario di E. Calabria “Il violoncello rubato”.
Nel 2020 coproduce con Camaleo, Twister e Showlab il lungometraggio “Weekend” di Riccardo Grandi.

Fuse
Copyright © 2017 Associazione Culturale Procult - p.iva 06937941000 - cinema@martelive.it